top of page
  • Studio Paci

Rendicontazione di sostenibilità per PMI: le novità EFRAG per quotate e non

Introduzione

In un contesto globale dove la sostenibilità e la responsabilità sociale delle imprese assumono un ruolo sempre più centrale, l'European Financial Reporting Advisory Group (EFRAG) ha introdotto una svolta significativa per le piccole e medie imprese (PMI), sia quotate che non.

Questa iniziativa mira a semplificare e standardizzare la rendicontazione di sostenibilità, facilitando l'accesso a finanziamenti più vantaggiosi e promuovendo una maggiore trasparenza e responsabilità.

La consultazione pubblica su questa tematica rimarrà aperta fino al 21 maggio 2024, offrendo a tutte le parti interessate l'opportunità di contribuire alla definizione di questi importanti standard.


📊 PMI Quotate: Un Nuovo Orizzonte di Sostenibilità

Per le PMI quotate, il progetto ESRS LSM ED introduce una serie di requisiti di rendicontazione di sostenibilità obbligatori, entrando in vigore il 1° gennaio 2026.

Tale iniziativa si applica a quelle PMI, escluso le micro-imprese, i cui titoli sono negoziati su mercati regolamentati dell'Unione Europea.

L'obiettivo principale è quello di offrire un quadro chiaro e dettagliato per la comunicazione delle informazioni relative alla sostenibilità, coprendo aspetti legati all'ambiente, al sociale e all'economia.

Questo approccio non solo aumenta la trasparenza e l'equità delle informazioni ma favorisce anche l'accesso a migliori opportunità di finanziamento per le PMI.


🌱 PMI Non Quotate: Verso la Standardizzazione Volontaria

Per le PMI non quotate, l'EFRAG propone un standard volontario (VSMF ED), che, pur non essendo richiesto dalla Direttiva CSRD, mira a stabilire un punto di riferimento comune per la rendicontazione sulla sostenibilità.

Questo standard intende soddisfare le esigenze informative delle controparti esterne, come banche, investitori e grandi imprese, lungo la catena del valore.

Il VSMF ED è organizzato in un modello base con due moduli opzionali aggiuntivi, fornendo così uno strumento di reporting semplice, efficace e innovativo.


📈 Moduli per la Rendicontazione

  • Modulo Base: Destinato principalmente alle micro PMI, utilizza un linguaggio semplificato, permettendo la produzione del report senza necessariamente l'ausilio di un commercialista.

  • Modulo Narrativo – Politiche, Azioni e Obiettivi (PAT): Include l'analisi della materialità finanziaria e di impatto, aiutando le PMI a identificare le questioni rilevanti e di interesse per l'impresa.

  • Modulo Business Partners: Si concentra sulle metriche richieste ai partecipanti ai mercati finanziari, in linea con le normative di Financial Sustainability dell'UE.

💡 Un Futuro Sostenibile per le PMI

Questi sviluppi rappresentano un passo avanti significativo verso l'integrazione della sostenibilità nelle strategie aziendali delle PMI.

L'approccio adottato dall'EFRAG, con la sua enfasi su standardizzazione, semplicità e accessibilità, non solo aumenta la consapevolezza sulla sostenibilità ma semplifica anche la rendicontazione per le PMI, indipendentemente dalla loro quotazione in borsa.

In conclusione, questi standard rappresentano un'opportunità per le PMI di dimostrare il loro impegno verso una gestione aziendale responsabile e sostenibile, favorendo al contempo l'accesso a nuove opportunità di finanziamento e rafforzando la loro posizione sul mercato.


Quali sono le principali normative EFRAG di sostenibilità per le PMI?

Le normative EFRAG di sostenibilità introducono requisiti specifici per le PMI, suddivisi in due categorie: obbligatori per le PMI quotate e volontari per le PMI non quotate.

Questi standard mirano a semplificare e standardizzare la rendicontazione sulla sostenibilità, migliorando l'accesso a finanziamenti vantaggiosi e promuovendo una maggiore trasparenza e responsabilità aziendale.


Come possono le PMI prepararsi alle nuove normative di sostenibilità EFRAG?

Le PMI possono prepararsi alle nuove normative di sostenibilità EFRAG familiarizzandosi con i requisiti specifici degli standard, valutando la loro attuale pratica di rendicontazione e identificando le aree di miglioramento.

È essenziale considerare l'implementazione dei moduli di rendicontazione proposti e valutare la necessità di assistenza esterna per la conformità.


Quali vantaggi offrono le normative di sostenibilità EFRAG alle PMI?

Le normative di sostenibilità EFRAG offrono alle PMI vantaggi significativi, tra cui un miglior accesso a finanziamenti vantaggiosi, una maggiore trasparenza e responsabilità aziendale, e l'opportunità di dimostrare il loro impegno verso una gestione sostenibile.

Questi standard facilitano anche la comunicazione delle informazioni sulla sostenibilità a stakeholder e investitori, rafforzando la posizione di mercato delle PMI.


Comentarios


bottom of page