top of page
  • Studio Paci

EFRAG: Nuovi Standard ESG per PMI – Consultazione Pubblica

🌐 Introduzione

L'EFRAG (European Financial Reporting Advisory Group) ha recentemente inaugurato una consultazione pubblica riguardante due bozze di standard per i principi di rendicontazione di sostenibilità specificamente indirizzate alle PMI, sia quotate (ESRS LSME ED) che non quotate (VSME ED).

Questa iniziativa segue la consultazione sugli standard ESRS per le imprese di grandi dimensioni, iniziata con l'adozione della CSRD (Corporate Sustainability Reporting Directive) da gennaio 2024.

Gli stakeholder hanno tempo fino al 21 maggio 2024 per contribuire attraverso i questionari online.


📈 Importanza degli Standard ESG per le PMI

Gli standard ESG per le PMI dell'UE rivestono un ruolo cruciale.

Secondo la CSRD, dal 2026, anche le PMI quotate saranno soggette agli obblighi di rendicontazione della sostenibilità.

L'EFRAG, pertanto, sta prestando particolare attenzione alla definizione di questi standard, sia tramite la pubblicazione della consultazione che attraverso il "test sul campo", avviato a fine dicembre, per permettere alle aziende di sperimentare gli impatti dell'applicazione della CSRD.


🔍 Focus sui Due Exposure Drafts

Patrick de Cambourg, presidente dell’SRB dell’EFRAG, sottolinea l'importanza delle PMI, che in Italia rappresentano il 41% del fatturato nazionale, per l’economia europea.

I due Exposure Drafts mirano a supportare le PMI nella transizione verso un’economia sostenibile, facilitando l'accesso ai finanziamenti e riducendo la complessità nella gestione di richieste di dati disomogenee.

Chiara Del Prete, presidente dell’EFRAG SR TEG, evidenzia l'importanza dell'accettazione del mercato per il successo dello standard volontario per le PMI non quotate.


📋 Dettagli degli Standard e della Consultazione

Gli standard per le PMI quotate includono 3 sezioni generali:

  • "Requisiti generali",

  • "Informativa generale",

  • "Politiche, azioni e obiettivi",


e 3 sezioni specifiche:

  • "Ambiente",

  • "Sociale" e

  • "Condotta commerciale".


Per le PMI non quotate, lo standard proposto è uno strumento di reporting semplice, pensato per rispondere efficientemente alle richieste di informazioni sulla sostenibilità.

La consultazione pubblica mira a raccogliere feedback sugli aspetti chiave degli Exposure Drafts, con particolare attenzione all'architettura proposta, all'attuazione dei requisiti CSRD, alla rilevanza dell’informativa, alle semplificazioni realizzate, e all’accettazione da parte del mercato.


🔬 Il Test sul Campo e il Futuro degli Standard ESG

L'EFRAG ha anche lanciato un "test sul campo" per valutare la fattibilità, i costi, le sfide, i benefici e l’utilità delle singole informative.

Questo test fornisce un'opportunità unica per le parti interessate di contribuire attivamente al processo di definizione degli standard.

Le aziende partecipanti sono invitate a workshop o interviste individuali per condividere le loro esperienze e suggerimenti.

Comentarios


bottom of page